Blog di foto pensieri ed emozioni sul giardino e sulla natura

30 giugno 2011

Onde di stipa tenuissima e danza degli hemerocallis…

IMG_5838
Onde del mare o forse  dune del deserto, ricorda questa stipa tra spighe di lavanda lanata.
IMG_5841
Grandiosa stipa.Sa dare luce e l’effetto movimento in un colpo solo! Se poi cè vento che la ondeggia, dal vero rende come non si può descrivere.forse proprio per questo mi ricorda  onde quiete  del mare. Insostituibile! Cosa farei senza questa specie. Il quadro non sarebbe più lo stesso! Tra lavande sempreverdi e il legno di un vecchio tronco, o qualche roccia, secondo me va a nozze in tutte le stagioni, sia per accostamenti estetici che per fabbisogni colturali di terra e acqua.
IMG_6489
IMG_6490

Giochi di nuove fioriture si sovrappongono all’infiorescenza secca di questo allium gladiator.IMG_5756
IMG_5761
IMG_5758
Il particolare della profumata infiorescenza dell’ aesculus parviflora.
IMG_5784
In questo periodo alla mia latitudine sono in piena fioritura gli hemerocallis, i fiori di un giorno.
IMG_5743
Il Passaggio degli hemerocallis in fiore. Questi hemerocallis fulva hanno lo stelo lungo ed invadendo il sentiero mentre lo si percorre si è costretti a sfiorarli  innescando in loro una sorta di danza…
IMG_5747
Lo chiamo passaggio degli hemerocallis perchè in quà e il là tra perenni e graminacee vi sono strisce o gruppetti di 2-3 o più piante  di questi magnifici fiori.
IMG_6231

IMG_6285IMG_6278
IMG_6374 IMG_6383
IMG_6281
Nello sfondo le bacche rosse del viburno plicatum mariesii fruttificano come fosse  una seconda fioritura. Ne parlavo in un post di aprile, quando gli stessi rami si coprivano di un manto di candidi fiori.
IMG_6284
In giardino, dalla primavera all’inverno, tutto si sovrappone: rami e steli su foglie, foglie su foglie, frutti su bacche, bacche su fiori secchi, fiori secchi su nuovi fiori….e  ogni giorno riscopri una nuova combinazione da ammirare, con la consapevolezza che si tratta di una cosa viva, che muta e che solo quel istante te la può rendere così, di quel colore di quella forma e di quella dimensione. Sono cose della natura, come un tramonto, un’alba,  un arcobaleno o un fugace incontro con qualche animale selvatico…
IMG_6390
Piccoli di merlo, tra i rami di una rosa superdorothy.IMG_6392

3 commenti:

  1. che visione incantevole, si può creare l'onda di stipa e lavanda solo se il giardino è ampio, peccato non avere questa possibilità.... potrei sapere il nome dell'hemerocallis che hai messo dopo il fulva? Cercavo proprio un hemero così, delicato....

    RispondiElimina
  2. Se intendi quel rosa-salmone delicato è il lullaby baby, che devo dire è il più fiorifero che ho...ha una massa di fiori ancora adesso esagerata, mentre gli altri stanno via via apassendo.

    RispondiElimina
  3. Grazie, sia per le info sull'hemerocallis Lullaby baby, sia per l'invito... spero che ci faccia vedere presto altre splendide visioni. Se dai un'occhiata al nostro blog c'è un pensiero dedicato a te...

    RispondiElimina